Quelli della Valigetta

 

Chi mi legge, sa che non sono particolarmente tenero con nessuno, e particolarmente severo sono con i genoani.

Questo non vuol dire che non veda anche le nostre doti. Mediamente inferiori ai tifosi di altre squadre per capacitÓ di analisi e furbizia, li superiamo in termini di capacitÓ di sognare e gettare il cuore oltre l'ostacolo.

Per usare una fortunata metafora, se dovessi scegliere i generali per il mio esercito, li sceglierei senz'altro sampdoriani.

Ma se dovessi scegliere un plotone d'assalto o una squadra votata a una missione impossibile, sceglierei senz'altro solo rossobl¨.

Gironzolando per la rete mi sono imbattuto in una prova di quanto dico. E' il filmato della gradinata nord e della tribuna di Marassi al momento del Gollonzo di Lopez che valse la finale dei Play Off in serie C. Serie C, non la Champions League.

Ed il il filmato della reazione di un giornalista. Il suo grido: "Deve Crederciii.. Il Genoa deve crederciiii !!!" Ŕ un mantra che sarebbe piaciuto molto ai teologi medioevali. E' infatti - nientemeno - la prova dell'esistenza di Dio (intendo dei valori che non si possono vedere e non si misurano con il denaro). E' la prova che il divino non sta in cielo ma nel cuore dell'Uomo.

Fa sorridere, ma il Paradiso Ŕ evidentemente passato per Primocanale (cui va pi¨ prosaicamente il ringraziamento per le immagini... anche i mistici rispettano il copyright ).

Fa decisamente ridere, insomma, ma Giovanni Porcella potrebbe stare in un trattato di teologia moderna.

 

 

Genoa, 28 ottobre 2006

Principe Myskin

 

Vuoi leggere la puntata precedente ?