GLI OCCHI DEL CAPITANO

(24\5\2001)

 Corrono,
s corrono i tuoi occhi
verso la tua gente,
Capitano.
Urlano,
e cantano canzoni
insieme a noi,
pi di noi.
Brillano,
di lacrime e di gioia,
per il nostro ritrovarci,
in un tempo
senza tempo.
Una partita
ancora tutta da giocare
nei tuoi occhi,
capitano.
Ed nei tuoi occhi
-abisso di passato
e di presente,
di rabbia amara
e di coraggio-
che trovo
la vita,
la vita,
la vita.



Aglaia