Di male in peggio !

Ora basta !

Da anni ormai vediamo in trasferta squadre che vanno in vantaggio e poi si chiudono a difendere, vittime delle loro paure e dei fantasmi che evidentemente turbano i loro sonnellini; una costante che si ripete in maniera sistematica, addirittura quattro volte su quattro in questo inizio di campionato.

Era male quando giocavano Scantamburlo e Rossini, ma ora Ŕ anche peggio: ora c'Ŕ una squadra di vecchie puttane dei campi da calcio, che dimostra che attaccando pu˛ fare quello che vuole, con giocatori di classe che possono vincere le partite da soli, in serie B. Ma ancora non basta, dobbiamo sempre aspettare gli avversari in area finchŔ La corazzata !!non ci fanno goal, farci premere senza tenere palla, continuando a ribattere alla viva il parroco col risultato di farci sempre attaccare fino al goal. Smettiamo di giocare ogni volta che andiamo in vantaggio, trasformandoci in undici pecorelle smarrite, timorose anche della propria ombra. Questa sera poi abbiamo toccato il fondo, che si pensava giÓ raschiato in quel di Avellino l'anno scorso: pazienza - ed Ŕ giÓ opera francescana - farsi rimontare subendo il gioco avversario per Il rimedio !tutto il secondo tempo senza passare la metÓ del campo pur essendo in superioritÓ numerica, ma quando a cinque minuti dalla fine vai di nuovo in vantaggio, contro una squadra che ha speso tutto lo spendibile, quella belin di palla la devi tenere, non puoi riportarti addosso dei giocatori che, a quel punto, devono essere  psicologicamente annientati. Non me ne frega niente della classifica discreta e del calendario sfavorevole (anche se per la quarta volta mercoledý saremo lý a "dover" vincere per non staccarci troppo, perchŔ con i tre punti qualche partita in trasferta la devi vincere se vuoi andare in testa), ma prestazioni del genere non le voglio pi¨ vedere. Prendano del Prozac, cambino la marca dei pannoloni, facciano quello che vogliono ma ora basta: per l'Italia intera abbiamo superato il limite del ridicolo, ma io di ridere non ne ho proprio nessuna voglia. Questa sera starei molto meglio se avessimo perso quattro a zero senza alcuna attenuante. Sarebbe stato pi¨ credibile e umano.

Liaigh