Trallallero (ritornello)

Sconfitta immeritata. Ormai sembra proprio un trallallero, ma la veritÓ Ŕ che il Genoa di quest'anno raccoglie molto meno in termini di punti di quanto semini in termini di gioco, se escludiamo Napoli. Soprattutto a Reggio abbiamo visto una squadra in campo giocare a calcio alla grandissima fino al limite dell'area, per poi specchiarsi nella propria bellezza e lasciarsi mollemente avviluppare dal catenaccio granata. Oh, intendiamoci bene: la Reggina non ha rubato niente, ha giocato "all'italiana" e meritato la vittoria. Certo, l'assenza di Borriello si Ŕ sentita: Figueroa ha colpi e movenze da grande giocatore, ma non ha ancora - ne' potrebbe averla per quanto ha passato - l'esplosivitÓ necessaria per prendere la porta. Ieri poi forse l'emozione ha giocato qualche scherzo strano: Lucarelli, Leon e De Rosa, grandi ex, sono stati decisamente sottotono. Dicevamo di Lucho: io non sono un tecnico, ma seguo il calcio da 40 anni, e sono convinto che possa tranquillamente giocare, svariando su tutto l'attacco, insieme a Borriello, magari col modulo che abbiamo giÓ visto con Leon ad agire dietro alle punte partendo da lontano. In fondo possono coesistere insieme Ibrahimovic e Cruz, che hanno caratteristiche simili. E, nei sogni, sarebbe un attacco devastante.

La classifica se non ride pi¨ come prima Ŕ comunque confortante, e che questo dovesse essere un brutto periodo, calendario alla mano, lo sapevamo giÓ. Per˛ sul fondo danno segnali di risveglio quelle squadre che sembravano predestinate, e una classifica corta potrebbe togliere il sonno a tutti, dalla UEFA in gi¨. Ora c'Ŕ la Roma, tutto quel che viene Ŕ buono, anche perchŔ, se abbiamo mantenuto il vizietto di perdere dopo le pause come quello di resuscitare i cadaveri, c'Ŕ poco di buono da aspettarsi. Sotto l'aspetto tecnico invece credo ci si debba aspettare una bella partita, tra due squadre che giocano molto bene a calcio e arrivano all'impegno fresche e riposate. Ovviamente rientrerÓ Totti, ma questo lo sapevamo fin dal momento in cui si Ŕ infortunato.

 

Genoa, 11 Novembre 2007

Liaigh